21 Feb 2024
About

About (8)

Continua la crescita della classe dirigente di Acli Terra Calabria. Per il Presidente regionale Pino Campisi si avverte anche qui la responsabilità di seguire i nuovi indirizzi e le scelte della Presidenza nazionale, presente su molteplici fronti delle numerose problematiche agricole e delle marinerie. Dopo la conclusione del mandato del Presidente Pierino Fallico, il quale lascia sul vasto territorio della provincia di Cosenza una impronta più che positiva , arriva il turno e la guida della neoletta Santina Bruno, avvocato, già impegnata nel sistema Acli provinciale. Aumentano le sue responsabilità poiché la provincia di Cosenza per Acli Terra è straordinariamente importante, perché presenta un' agricoltura forte e di qualità, a partire dalla Piana di Sibari ( eccellenti pescheti, agrumeti e uliveti, ) e poi distretti di alta qualità come quello del cedro e grandi polmoni verdi come la Sila e il Parco del Pollino che danno alla Calabria un valore altissimo rispetto alla tutela ambientale e al turismo montano di un certo peso e qualità. Sotto tutti questi profili , sostiene il Presidente Campisi, viene chiesta una forte corresponsabilità aclista ed una strategia comune per meglio sostenere i produttori, le produzioni e l'ambiente. A partire poi dal rilancio dei Distretti del Cibo, che vanno sostenuti in quanto strumenti operativi sui singoli territori. Proprio sui distretti Acli Terra ha avuto l'intuizione, continua Campisi, di essere impegnata in prima fila, come lo è in questi giorni sull'approvazione di una legge sull'agricoltura sociale. Per tutto questo oltre agli auguri di un buon lavoro alla neo Presidente provinciale Bruno viene chiesto un impegno comune e condiviso con gli altri presidenti Acli Terra delle altre province. Ad ottobre avremo a Lamezia Terme la partecipazione del nostro presidente nazionale Nicola Tavoletta per la conferenza regionale sul rilancio dell'olivicoltura, una mobilitazione per dare valore al prodotto attraverso la commercializzazione possibilmente nei Paesi europei. Altrettanto impegno sarà dedicato al comparto della cereagricoltura attraverso i micro-distretti del grano e dei mulini . In buona sostanza Acli Terra, ribadisce Campisi, sta nell'agricoltura con una funzione sociale prima ancora che economica.

Ad ACLI TERRA della provincia di Cosenza e alla nuova Presidenza è giunto il messaggio di buon lavoro da parte della Presidenza Nazionale con le migliori congratulazioni.

Carla Felicia

Le ACLI Provinciali di Latina hanno accolto la nota della Diocesi, che racconta come le stesse ACLI nel 1952 avessero richiesto con una sottoscrizione popolare di attribuire a Santa Maria Goretti il Patronato dell'Agro Pontino e del suo Capoluogo, con gioia ed emozione.
Ringraziano sentitamente il Vescovo Mons Mariano Crociata per averle citate in una profonda Omelia questo pomeriggio, che non solo richiama quella storia, ma che apre una riflessione seria sulla nostra attuale comunità.
Per il Presidente Provinciale Alessandra Bonifazi <<esordisco da Presidente provinciale con una immensa gratitude verso quella straordinaria epopea aclista che torna a distanza di 70 anni grazie alla attenzione del nostro Vescovo, che ringraziamo sentitamente. Lo ringraziamo ancora per le sue parole attente sulla questione civile e politica della nostra comunità veramente confusa. Crediamo che il suo appello alla maturità e alla responsabilità sia un riferimento per evitare di dare sponda al narcisismo di donne e uomini che usano la politica. Dobbiamo riflettere, partecipare e sapere scegliere con profondo discernimento ed educazione civica. Le ACLI proveranno a lavorare in questo senso>>.

Un dono gradito per la Breast Unit, sistemato nell’atrio del “S.M.Goretti” di Latina ed inaugurato nella mattinata del 14 luglio alla presenza di S.E. il Prefetto Maurizio Falco e della Direttrice Generale della ASL, dott.ssa Silvia Cavalli. Tanto pubblico, tanta emozione, soprattutto nel ricordare il soprano Paola Occhi, presidente dell’Associazione Nazionale Cantanti Lirici, socia sostenitrice dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”, presieduta dallo scrittore Bruno Mancini, che fu l’ideatrice dell’iniziativa, realizzata grazie all’attiva partecipazione dell’Associazione “Giuseppe Verdi”, Gruppo Bandistico “Gabriele De Iulis - Città di Pontinia”, presieduta dal Cav. Ludovico Bersani.
Chiuso per circa due anni a causa dell’emergenza Covid, il piano è ora a disposizione di quanti vorranno suonarlo e delle donne della Breast Unit diretta dal prof. Fabio Ricci che, fra le terapie integrate alla cura del tumore al seno, sceglieranno la “musicoterapia”. La cerimonia, di grande impatto socio-culturale, ha visto la partecipazione del Sindaco di Pontinia Eligio Tombolillo e il consigliere Valterino Battista, la prof.ssa Antonella Calogero in rappresentanza dell’Università Sapienza - Polo Pontino, il Sindaco di Cisterna Valentino Mantini, il Questore di Latina Michele Maria Spina, il Comandate dei Carabinieri Colonnello Lorenzo D’Aloia, il delegato del Comandante della Guardia di Finanza Colonnello Umberto Palma.
La mattinata, patrocinata dal Comune di Latina, è stata aperta dal saluto del dott. Sergio Parrocchia, Direttore Sanitario Aziendale ASL di Latina, ed ha visto la partecipazione delle Associazioni che sono parte integrante della Breast: l’ Avo di Latina (presidente Giuseppina Cadoni), i Lions Latina Host e Sabaudia - San Felice Circeo (presieduti da Roberto Volpe e Vanda Bellini), la LILT di Latina (presidente Nicoletta D’Erme, le ANDOS di Sezze, Aprilia e Fondi (presiedute da Anna Maria De Renzi, Teresa Langiano e Regina Abagnale), il Tribunale dei diritti del Malato- CittadinanzAttiva di Latina (presidente Gianna Sangiorgi). Presenti per l’Università Sapienza - Polo Pontino, il Prof. Daniele Santini, il dott. Luigi Rossi, la dottoressa Elisa Paccagnella, la dottoressa Anna Del Monte. Per la Breast Unit il dott. Carlo De Masi, le dottoresse Silvia Piroli, Annunziata Martellucci, Annarita Costantino, Alessandra La Manna, Maurizio Dorkin, il coordinatore Evangelista Fusco, la Case Manager Marcella Schembari, le infermiere specializzate Marzia Alessandroni, Palombi Letizia, Vittoria Lombardi, Fiorina Rapone. Per la Riabilitazione M.A. Fara e Roberto Tozzi Responsabile tra l’altro del percorso agopuntura della Breast. Per il percorso psico -oncologico, le dottoresse Maria Antonietta Ulgiati e Anna Di Lelio.
Sono pochi gli ospedali italiani che hanno, al loro interno, un pianoforte: fra tutti è stato citato quello di Mirandola, donato sempre dal soprano Paola Occhi, rinomata professionista e ambasciatrice della pace, la cui scomparsa prematura ha lasciato un grande vuoto. L’artista aveva stretto negli ultimi anni un rapporto speciale con la Breast Unit del Goretti, avendo voluto finanche assegnare al prof. Ricci nella sezione medicina e al Maestro Turco nella sezione artistica, il Premio Internazionale alla Parola, nell’edizione 2019 tenutasi a Matera, quell’anno “Capitale Europea della Cultura”, creando questo legame tra medicina e arte.
La mattinata è proseguita con la lettura di una lirica della poetessa Orietta Bellomo, letta dal Maestro d’Arte e Pittore Franco Turco con accompagnamento musicale del brano bretone “Ma Franzez per arpa, nell’arrangiamento della Maestra Marzia Mancini. Subito dopo la pianista Sofia Marocco ha eseguito il Notturno Opera 9 n.2 di Fryderyk Chopin, quindi le due musiciste, insieme, hanno suonato “Nostalgy” di Olivier Toussaint.
Le conclusioni della cerimonia di donazione sono state affidate alla direttrice Silvia Cavalli, presentata dal prof. Fabio Ricci.
Opere d’arte del M° Turco, due medaglie dei 50 anni della Città di Pontinia, alcuni libri sono stati donati al Prefetto e alla manager della ASL mentre tutte le signore protagoniste sono state omaggiate con fiori consegnati dai rappresentanti dei Lions Latina Host. Fiori anche per la Case Manager Marcella Schembari in rappresentanza di tutte le operatrici e il personale della Breast che, con grande cura, si occupa quotidianamente delle pazienti, e anche alla responsabile del Risto.S.I. Bar-Tavola calda del Goretti, signora Patrizia Marzano.

Roma, 21 giu. (Adnkronos Salute) - "C'è preoccupazione per questa nuova ondata" di casi Covid "che sta colpendo il Lazio e in particolare Roma, fortunatamente l'infezione si sta presentando nella maggior parte dei casi con febbre e mal di gola per chi è vaccinato.
Diciamo che la momento queste sottovarianti Omicron sembrano un pò più 'benigne'". Così all'Adnkronos Salute il presidente dell'Ordine dei medici di Roma e provincia Antonio Magi, commentando l'aumento dei casi nella Regione Lazio, oggi quasi più 5mila rispetto a ieri.

Secondo Magi, "a Roma si sono sovrapposte tante situazioni che hanno portato a grandi affollamenti di persone, c'è un incremento dei turisti - osserva - che fa sicuramente bene all'economia ma non sappiamo se queste persone sono vaccinate contro il Covid, poi abbiamo ospitato tante manifestazioni all'aperto, tanti concerti con migliaia di persone, che si sono affollate senza mascherina". Per questo dall'Ordine medici arriva la raccomandazione "a continuare ad usare il dispositivo di protezione se si è in una situazione di affollamento", conclude Magi.

Site Policy

La presente informativa è resa da Associazioni Cristiane Lavoratori Italiane – ACLI in persona del legale rappresentante pro tempore, Titolare del trattamento, in relazione al sito web, in versione desktop e mobile: www.valoriincampo.net. I dati di contatto del Titolare del Trattamento sono i seguenti: Acliterra - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una versione aggiornata del presente documento rimarrà liberamente consultabile sul sito web suindicato; si invitano pertanto gli Utenti a visitare periodicamente la relativa pagina web.

Cosa sono e a cosa servono i “cookies”.
I cookies sono informazioni (piccole stringhe di testo) immesse sul browser dell’Utente quando viene visitato un sito web. Svolgono diverse e importanti funzioni nell’ambito della rete, connesse ad esempio alla corretta fruizione del sito e delle sue funzionalità, al monitoraggio di sessioni o di pagine consultate, alla memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli Utenti che accedono, alla memorizzazione delle preferenze.

Per saperne di più riguardo ai cookie e come gestire o disabilitare quelli di terze parti o di marketing/retargeting, visita:

http://www.allaboutcookies.org http://www.youronlinechoices.com  https://tools.google.com/dlpage/gaoptout  http://www.aboutads.info/choices  http://www.networkadvertising.org/choices

Tipologie generali.
A seconda delle loro caratteristiche, i cookies sono distinguibili in varie tipologie, che vengono di seguito raggruppate in categorie generali per consentirne una prima conoscenza:

– Proprietari o di terze parti: nonostante il dispositivo dell’utente vi entri in contatto visitando lo stesso sito (nel caso di specie, i siti suindicati) i cookies di terze parti sono così definiti perché sono conservati da siti web diversi rispetto a quello visitato. Si precisa che il Titolare del Trattamento non ha alcun controllo sulla raccolta o sul successivo utilizzo dei dati dell’Interessato ad opera di terze parti.

– Di sessione / permanenti: a differenza dei primi, destinati a cancellarsi nel momento in cui l’Utente chiude la finestra del proprio browser, i cookies permanenti persistono sul dispositivo dell’Utente fino a che non vengono cancellati manualmente ovvero raggiungono il loro periodo di scadenza impostato all’origine.

– Tecnici: cookies necessari per consentire l’operatività e la fruibilità del sito (ad esempio, per rendere l’utente in grado di navigare tra le varie pagine del sito e di attivare le varie funzioni al loro interno).

– Performance: raccolgono dati statistici e/o tecnici relativi all’efficienza e alla consultabilità del sito, quali ad esempio il numero di visitatori, il tempo speso sul sito, eventuali messaggi di errore.

– Funzionalità: consentono una ottimizzazione della visitabilità del sito da parte dell’Utente, ricordando alcune impostazioni relative all’accesso dello stesso (ad esempio, lingua, login, browser, regione).

– Advertising: consentono al sito di utilizzare le informazioni raccolte sulla navigazione dell’Utente per consentire offerte e contenuti in linea con le preferenze e gli interessi espressi sino a quel momento.

Nome Cookie Proprietario o di terze parti? Funzione Scadenza
_ga Google Statistica 2 anni
_gat Google Statistica Sessione

 

Tipologie di cookie utilizzati dal presente sito.
I siti suindicati utilizzano, in dettaglio, i seguenti cookies.

Nome Cookie Proprietario o di terze parti? Funzione Scadenza
_ga Google Statistica 2 anni
_gat Google Statistica Sessione
_gid Google Statistica Sessione
_gali Google Statistico Sessione
dc_gtm_UA-# Google Tecnico Sessione
Phpsessid PHP – Sito Acli.it Tecnico Sessione
    Tecnico Sessione
Ginger-Cookie Manafactory Compliance GDPR Sessione
Collect Google Pixel MKT Sessione
NID Google Statistico/Marketing 6 Mesi
cookie_notice_accepted Acli.it Statistico 30 giorni

 

Informazioni specifiche su alcuni cookies di terze parti.
– Il Sito utilizza Google Analytics. Si tratta di un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”) che utilizza dei cookie che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire analisi statistiche in forma aggregata in ordine all’utilizzo del sito web visitato. Il gestore del sito ha attivato la funzione di anonimizzazione dell’indirizzo IP e sottoscritto l’emendamento sulla elaborazione dei dati conforme alla disciplina europea dettata dalla Direttiva 95/46/CE. I Dati generati da Google Analytics sono conservati da Google così come indicato nella Informativa reperibile al seguente link:

https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage

Per consultare l’informativa privacy di Google Inc., Titolare autonomo del trattamento dei dati relativi al servizio Google Analytics, si veda il seguente link:

http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html

Al seguente link:

https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

è inoltre reso disponibile da Google il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics.

Finalità del trattamento.
La finalità del trattamento dei dati raccolti per il tramite dei siti suindicati è di carattere informativo rispetto alle attività del Titolare del Trattamento ed eventualmente di soggetti terzi connessi, promossi, o partecipati dallo stesso. Eventuali aree non meramente espositive, nelle quali sia possibile la fruizione di servizi specifici, potranno essere disponibili per altre o più specifiche finalità, esplicate in una ulteriore informativa. Quanto ai dati raccolti visitando i siti suindicati, gli stessi potranno essere trattati anche per le seguenti finalità:

  1. Pubblicità – Promozione: trattamento di Dati Personali e di recapiti, sia con modalità di comunicazione tradizionali che elettroniche (es. newsletter, sms, posta, contatti telefonici, contatti social) svolto per il compimento di ricerche e analisi di mercato e di gradimento e l’invio di materiale pubblicitario, l’inoltro di comunicazioni informative e promozionali circa le attività ed i servizi promossi dal Titolare del Trattamento a qualsiasi livello territoriale anche differenti rispetto a quelli inizialmente fruiti dall’Interessato, ferma comunque la possibilità per quest’ultimo di esercitare gratuitamente i diritti di opposizione totale o parziale enucleati di seguito.
  2. Amministrativo – Contabili: trattamento di Dati Personali, svolto per consentire al Titolare del Trattamento la gestione del funzionamento ordinario e straordinario e l’adempimento agli obblighi fiscali, tributari, previdenziali, amministrativi e legali in generale.
  3. Tutela legale: trattamento di Dati Personali, svolto per fornire riscontro alle richieste ricevute, esercitare e tutelare diritti e interessi del Titolare del Trattamento (es. prevenzione frodi)%
  4. Documentazione e ricerca storica – statistica – archivistica: trattamento di Dati Personali, svolto per consentire la realizzazione di indagini socio-economiche e la produzione di ricerche finalizzate alla formazione di report contenenti Dati per finalità di documentazione storica o statistica interna (es. documentazione delle attività svolte ad un dato periodo) o archivistica.
  5. Pubblicità per conto terzi: trattamento di Dati Personali e di recapiti, con le modalità e per le operazioni di cui al punto precedente, relativo ad attività, prodotti, servizi o iniziative di soggetti connessi e/o convenzionati con il Titolare del Trattamento.

Modalità del trattamento.

Il trattamento è effettuato dal Titolare del Trattamento con strumenti automatizzati ed eventualmente cartacei. Non è prevista diffusione. I dati potranno essere trattati da responsabili e/o persone autorizzate al trattamento, e potranno essere comunicati alle seguenti categorie di destinatari: 1) amministrazioni e pubbliche autorità, se necessario o dovuto; 2) fornitori di prodotti, di servizi professionali e tecnologici.

Conferimento dei dati e consenso.

Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’Interessato che decida di navigare sul sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie.

Disabilitazione dei cookie.

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie attraverso la funzionalità a tal fine messa a disposizione dal Titolare del Trattamento tramite la presente informativa oppure direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.

– Microsoft Internet Explorer

Cliccare l’icona ‘Strumenti’ nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Opzioni internet’. Nella finestra pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

– Google Chrome

Cliccare la chiave inglese nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Impostazioni’. A questo punto selezionare ‘Mostra impostazioni avanzate’ e cambiare le impostazioni della ‘Privacy’.

– Mozilla Firefox

Dal menu a tendina nell’angolo in alto a sinistra selezionare ‘Opzioni’. Nella finestra di pop up selezionare ‘Privacy’. Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies. Safari Dal menu di impostazione a tendina nell’angolo in alto a destra selezionare ‘Preferenze’. Selezionare ‘Sicurezza’ e qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookies.

Siti di terze parti.

I siti di terze parti a cui è possibile accedere tramite questo sito web non sono coperti dalla presente informativa. Il Titolare del Trattamento declina ogni responsabilità in merito ad essi. Le categorie di cookie utilizzate e il tipo di trattamento di dati personali da parte di queste aziende sono regolati in conformità all’informativa rese da queste aziende.

Diritti dell’Interessato.

Per garantire un trattamento corretto e trasparente dei Dati personali, si riporta l’elenco dei diritti che l’Interessato può esercitare:

– il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di Dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;

– il diritto di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:

  1. le finalità del trattamento;
  2. le categorie di dati personali in questione
  3. i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  4. quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
  5. qualora i dati non siano raccolti presso l’Interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
  6. l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’Interessato;

– il diritto di revocare il consenso al trattamento dei propri Dati Personali precedentemente espresso, in qualsiasi momento;

– il diritto di ottenere una copia dei dati personali oggetto di trattamento, sempreché tale diritto non leda i diritti e le libertà altrui;

– il diritto di ottenere dal Titolare del Trattamento del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo;

– il diritto di ottenere dal Titolare del Trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, nel caso in cui non siano più necessari per le finalità del trattamento o se questo si assuma come illecito, sempre se ne sussistano le condizioni previste per legge; e comunque se il trattamento non sia giustificato da un altro motivo ugualmente legittimo;

– il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del trattamento, laddove ne sia contestata l’esattezza, per il periodo necessario al Titolare per verificarne l’accuratezza;

– il diritto di ottenere comunicazione dal Titolare del Trattamento dei destinatari cui sono stati trasmesse le richieste di eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato;

– il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano e il diritto di trasmettere tali dati a un altro Titolare del trattamento senza impedimenti da parte del Titolare del trattamento cui li ha forniti, nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR, e il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un Titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.

L’Interessato può proporre un reclamo all’Autorità di controllo della protezione dei dati personali o agire in sede giudiziale.

Per motivi relativi alla situazione particolare dell’Interessato, lo stesso può opporsi in ogni momento al trattamento dei propri dati personali se esso è fondato sul legittimo interesse o se avviene per attività di promozione commerciale, inviando la richiesta al Titolare del Trattamento.

Per esercitare i diritti sopra elencati, l’Interessato può indirizzare una richiesta agli estremi di contatto del Titolare del trattamento suindicati. Le richieste sono depositate a titolo gratuito e evase dal Titolare nel più breve tempo possibile, in ogni caso entro un mese dal ricevimento della richiesta. Tale termine può essere prorogato di due mesi, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste. Il Titolare del trattamento informa l’Interessato della proroga e dei motivi del ritardo entro un mese dal ricevimento della richiesta.

L’Interessato rimane responsabile, a tutti gli effetti e nei confronti di chiunque, dell’utilizzo scorretto, inappropriato o illecito del sito, dei suoi contenuti e dei Dati conferiti o di cui venga a conoscenza.

Ulteriori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando gli estremi di contatto.

Privacy Policy.

La presente informativa relativa all’utilizzo del sito è da considerarsi parte integrante dell’informativa resa dal Titolare del Trattamento ai sensi del Regolamento (UE) del Parlamento Europeo e del Consiglio n°679/2016 (“GDPR”), alla quale si rimanda.

Privacy

09 Giu 2022

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio (GDPR)

ACLI (di seguito Titolare del trattamento) tutela la riservatezza dei Dati personali e garantisce le misure tecniche e organizzative adeguate ed efficaci tenuto conto della natura, dell’ambito di applicazione, del contesto e delle finalità del trattamento, nonché del rischio per i diritti e le libertà delle persone fisiche. Come previsto dal GDPR, ed in particolare, tra gli altri, dall’Art. 13, qui di seguito si forniscono all’Interessato (persona fisica a cui appartengono i Dati) le informazioni relative al trattamento dei Dati personali, eventualmente anche di categorie particolari.

Identità del Titolare del trattamento e Dati di contatto: Acliterra - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dati di contatto del responsabile della protezione di Dati (DPO) designato dal Titolare del Trattamento: E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Modalità di raccolta dei Dati: I Dati Personali vengono liberamente forniti dall’Interessato; tuttavia per il corretto espletamento di ciascuna attività il Titolare del trattamento ha la facoltà di richiedere in ogni tempo tutti gli ulteriori Dati necessari, e comunque di integrare, verificare e raffrontare i Dati mediante accesso e consultazione di banche Dati interne, appartenenti a soggetti terzi promossi, partecipati o coinvolti nelle attività realizzate dal Titolare del trattamento, o pubbliche.

Necessità della raccolta dei Dati: La raccolta ed il trattamento dei Dati personali sono necessari. Qualora l’Interessato non fornisca i Dati richiesti il Titolare del trattamento sarà impossibilitato a perseguire le finalità di seguito indicate; tra esse vengono fatte salve le finalità promozionali, il mancato conferimento dei Dati per le quali non incide sui trattamenti per altre finalità. Gli Interessati possono richiedere al Titolare del trattamento chiarimenti sui Dati richiesti e trattati.

Finalità e base giuridica del Trattamento: I Dati sono raccolti allo scopo di svolgere ogni operazione connessa al trattamento per le seguenti finalità, compresa ogni attività ad esse prodromica, successiva o connessa, come sotto esemplificate ed in ogni caso ciascuna in quanto pertinente al caso.

  1. Statutarie – Associative: trattamento di Dati Personali svolto dal Titolare del trattamento, per il perseguimento di scopi individuati dall’atto costitutivo, dallo Statuto e dai documenti fondamentali, quali ad esempio: promuovere campagne di sensibilizzazione; organizzare o aderire a iniziative coerenti con gli scopi statutari; stipulare convenzioni e offrire servizi in favore degli iscritti o degli interessati; informare circa eventi o opportunità rilevanti per la vita associativa e/o circa iniziative o eventi.
  2. Contrattuali: trattamento di Dati personali svolto per eseguire obblighi inerenti o prodromici a contratti dei quali è parte l’Interessato, per adempiere a sue specifiche richieste o per prestare in ogni caso servizi specifici in suo favore, quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo: attività di formazione, convegni, seminari, aggregazione, promozione di progetti ed attività anche per soggetti diversi dai soci.
  3. Amministrativo – Contabili: trattamento di Dati Personali, svolto per consentire al Titolare del trattamento la gestione del funzionamento ordinario e straordinario e l’adempimento agli obblighi fiscali, tributari, previdenziali, amministrativi e legali in generale.
  4. Tutela legale: trattamento di Dati Personali, svolto per fornire riscontro alle richieste ricevute, esercitare e tutelare diritti e interessi del Titolare del trattamento (es. prevenzione frodi), adempiere agli impegni previsti in relazione al rapporto con gli interessati (es. recupero crediti, difesa stragiudiziale e giudiziale).
  5. Iscrizione anagrafica: trattamento di Dati Personali, svolto per consentire la creazione di un profilo, di una utenza o di una scheda di contatto inerenti all’Interessato e finalizzati alla gestione delle richieste di informazioni – pervenute anche tramite registrazione vocale – prodotti o servizi e al mantenimento dei dati con funzione di backup, confluenti eventualmente anche in banche dati specifiche alimentate da soggetti connessi, promossi o partecipati dal Titolare del trattamento.
  6. Documentazione e ricerca storica – statistica – archivisticatrattamento di Dati Personali, svolto per consentire la realizzazione di indagini socio-economiche e la produzione di ricerche finalizzate alla formazione di report contenenti Dati per finalità di documentazione storica o statistica (es. documentazione delle attività svolte ad un dato periodo) o archivistica.
  7. Storico-statistico-scientifiche di pubblico interesse: trattamento di Dati Personali svolto per consentire la realizzazione di indagini o ricerche storico-statistico-scientifiche eventualmente in collaborazione con Sistemi di ricerca la cui gestione risponda a criteri e scopi di pubblico interesse.

Base giuridicaLa base giuridica, in relazione alle finalità espresse sopra e alla natura dei dati trattati, può essere: 1) la necessità di dare esecuzione a un rapporto contrattuale di cui l’Interessato è parte, oppure attività precontrattuali adottate su richiesta dello stesso o comunque prodromiche a un rapporto contrattuale; 2) la necessità di adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del trattamento; 3) il perseguimento del legittimo interesse del Titolare del trattamento o di terzi; 4) il consenso al trattamento dei propri Dati personali espresso dall’Interessato. È sempre possibile richiedere al Titolare del trattamento informazioni circa le basi giuridiche dei trattamenti.

Ulteriori condizioni in presenza delle quali è consentito trattare categorie particolari di Dati personali: 1) il trattamento è effettuato da una associazione o altro organismo senza scopo di lucro che persegua finalità politiche, filosofiche, religiose o sindacali, in relazione a Dati relativi a membri, ex membri o persone che hanno regolari contatti con l’associazione o l’organismo a motivo delle sue finalità; 2) l’Interessato ha reso manifestamente pubblici i propri Dati.

  1. Pubblicità-Promozione: utilizzo di Dati Personali e di recapiti, sia con modalità di comunicazione tradizionali che elettroniche (es. newsletter, sms, posta, contatti telefonici, contatti social) svolto per: 1) il compimento di ricerche e analisi di mercato e di gradimento e l’invio di materiale pubblicitario, l’inoltro di comunicazioni informative e promozionali circa le attività ed i servizi promossi dal Titolare del trattamento a qualsiasi livello territoriale anche differenti rispetto a quelli inizialmente fruiti dall’Interessato; 2) comunicazioni divulgative, conoscitive, editoriali e promozionali circa le attività del Titolare del trattamento o di soggetti promossi o partecipati da quest’ultimo, anche mediante pubblicazione, riproduzione o diffusione anche parziale e con qualsiasi modalità e supporto delle immagini e delle registrazioni inerenti l’Interessato e raccolte nel corso di eventi o contesti dei quali lo stesso sia informato e consapevole. Ciò, ferma comunque la possibilità per quest’ultimo di esercitare gratuitamente i diritti di opposizione totale o parziale enucleati di seguito.
  2. Pubblicità per conto terzi: trattamento di Dati Personali e di recapiti, con le modalità e per le operazioni di cui al punto precedente, relativo ad attività, prodotti, servizi o iniziative di soggetti connessi e/o convenzionati con il Titolare del trattamento.
  3. Cessione a terzi: cessione dei Dati Personali e di recapiti, in modalità cartacea ed elettronica, per consentire a terzi il compimento delle attività promozionali di cui sopra.
  4. Profilazione: Analisi dei dati personali, svolta per orientare i servizi e le attività da offrire all’Interessato informandolo anche mediante attività promozionali richiamate dalle finalità di cui sopra.

Base giuridica: La base giuridica, in relazione a tali ultime finalità, può essere: 1) il consenso espresso dall’Interessato; 2) l’esistenza di un legittimo interesse del Titolare del trattamento (per la finalità di Pubblicità-Promozione) ad effettuare comunicazioni promozionali inerenti alla propria attività.

Modalità del trattamento: Il trattamento avverrà tramite strumenti elettronici e cartacei, nel rispetto delle norme tempo per tempo vigenti e dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, completezza e non eccedenza, pertinenza, esattezza, limitazione della conservazione, integrità e riservatezza. Il Titolare del trattamento si riserva di avvalersi di servizi specifici di elaborazione o di altra natura forniti da soggetti terzi (le cui categorie sono elencate più oltre). I Dati saranno elaborati privilegiando metodologie e logiche che consentano la loro classificazione, consultazione e analisi secondo criteri diversi a seconda delle necessità, il tutto nei limiti necessari al perseguimento delle finalità indicate. Il Titolare del trattamento adotta le opportune misure di sicurezza tecniche ed organizzative volte a preservare l’integrità, la riservatezza e la disponibilità dei Dati trattati.

L’Interessato è responsabile della esattezza e della veridicità dei Dati forniti, ed onerato della comunicazione tempestiva di eventuali aggiornamenti ai Dati stessi; qualora il servizio o l’attività in favore dell’Interessato possano esplicare i propri effetti o comunque possano interessare anche i Dati Personali di soggetti terzi (es. figli minori, familiari, deleganti) il soggetto conferente i dati rimane responsabile a ogni effetto di quanto comunicato, dichiarato e richiesto.

Per le finalità individuate, i Dati forniti potranno essere conosciuti e trattati dal Titolare del trattamento, dai responsabili del trattamento e dalle persone autorizzate al trattamento. È previsto che il personale afferente al Titolare del trattamento sia previamente incaricato al/i trattamento/i, e abbia idonea formazione in materia. È sempre possibile richiedere un elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento al Titolare del trattamento.

Categorie di destinatari dei Dati personali: oltre che ai soggetti eventualmente già menzionati nella descrizione delle finalità del trattamento, i Dati Personali potranno essere comunicati alle seguenti categorie di persone fisiche o giuridiche, in qualità di soggetti coinvolti nel trattamento, ovvero come soggetti la cui conoscenza dei Dati è richiesta per il perseguimento delle finalità indicate, ovvero di Autorità alle richieste motivate delle quali è obbligatorio fornire risposta -tali soggetti tratteranno i Dati nella loro qualità di autonomi Titolari del trattamento-: 1) Istituzioni e loro organi; Enti locali, pubblici economici e non; CCIAA; altre PA; nonché quei soggetti verso i quali la comunicazione sia obbligatoria per legge sia in generale (es. Forze dell’ordine, Autorità giudiziaria) o per l’espletamento delle finalità dette. 2) Istituti di credito, intermediari finanziari, società assicurative. 3) Persone fisiche o giuridiche, ovvero consulenti e liberi professionisti in forma singola o associata, di cui il Titolare del trattamento si avvalga per ottenere servizi nei seguenti settori: fiscale; previdenziale; legale; tributario; sindacale o del lavoro; medico; notarile; assicurativo; ingegneristico / architettonico; artistico; pubblicitario. 4) Persone fisiche o giuridiche, ovvero consulenti e liberi professionisti in forma singola o associata, di cui il Titolare del trattamento si avvalga ad esempio per i seguenti servizi: risorse IT per elaborazione Dati, acquisto, installazione, configurazione e/o gestione sistemi informatici e applicativi, servizi cloud, reti e sicurezza, backup e recovery; copia, stampa, fascicolazione, imbustamento, spedizione e/o trasmissione e/o trasporto, smistamento, archiviazione, protocollazione; vigilanza e sorveglianza. 5) Soggetti facenti parte di A.C.L.I. -quale soggetto promotore, partecipante o partecipato-, alle sue federazioni nazionali, regionali e/o territoriali, nonché alle società di servizio costituite dalla Associazione. Per eventuali attività poste in essere dai destinatari per finalità o relazioni giuridiche ultronee rispetto a quelle del presente Titolare del trattamento, questi ultimi dovranno essere considerati quali autonomi Titolari del trattamento.

In caso di partecipazione dell’Interessato a eventi, iniziative o manifestazioni sia in luogo privato che pubblico, eventuali registrazioni / interventi / contributi contenenti Dati Personali potranno essere utilizzate, previa liberatoria, anche con diffusione o divulgazione mediante pubblicazioni cartacee o telematiche e canali della società dell’informazione -con responsabilità del Titolare del trattamento esclusivamente relativa all’attività di pubblicazione- per comunicazioni informative utili al perseguimento delle finalità suindicate, ovvero per comunicazioni promozionali laddove autorizzate.

Luogo di trattamento dei Dati raccolti e Trasferimento all’estero: Il trattamento e la conservazione in archivi cartacei, informatici e telematici potranno avvenire presso le sedi operative del Titolare del trattamento o in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. I Dati trattati con l’ausilio di piattaforme, spazi virtuali o applicativi sviluppati ad esempio da fornitori operanti su scala internazionale (es. Google, Microsoft, Dropbox) o di fornitori operanti comunque al di fuori della Repubblica italiana, potranno essere conservati anche presso le sedi di questi ultimi, anche al di fuori del territorio dell’Unione Europea.

Laddove risultasse necessario o opportuno il trasferimento dei Dati a soggetti localizzati presso un Paese terzo o a un’organizzazione internazionale, tali trasferimenti saranno effettuati: 1) Nel rispetto delle decisioni di adeguatezza; 2) Nel rispetto delle garanzie adeguate applicabili; 3) Nel rispetto delle Norme Vincolanti d’impresa se presenti.

Periodo di conservazione: I Dati personali saranno conservati fino a che necessari rispetto alle legittime finalità per le quali sono stati raccolti, a meno che non venga espressa la volontà di rimuoverli, e fatte in questo caso salve le necessità da parte del Titolare del trattamento in relazione a quei Dati il cui trattamento o la cui conservazione siano previsti da obblighi di legge o interessi specifici, o i casi in cui la rimozione dei contenuti non sia possibile o comporti uno sforzo sproporzionato per il Titolare del trattamento o il Responsabile del trattamento. In caso di contatto telefonico da parte dell’Interessato, la registrazione vocale verrà conservata per un periodo non superiore ad un mese dal ricevimento della richiesta, considerato il tempo di risposta previsto dal GDPR art. 12, par. 3, salva la conservazione per i motivi di cui al seguente criterio n.3.

In particolare, a parte le finalità per le quali sia attualmente previsto un periodo specifico di trattamento e/o conservazione (es. 24 mesi marketing e 12 mesi per profilazione, salvi la revoca del consenso anzitempo, una estensione del termine massimo stabilita in via generale dall’Autorità nazionale di controllo, o l’avvenuta diffusione dei Dati -sui quali al Titolare del trattamento non residua alcuna possibilità di controllo-), per le altre finalità il tempo massimo di conservazione è individuato con i seguenti criteri: 1) Termine del rapporto precontrattuale o contrattuale / associativo / lavorativo, e del periodo successivo nel quale sono possibili effetti / obblighi / adempimenti che presuppongono la corretta conservazione dei Dati (es. tempo di prescrizione per finalità di tutela legale; tempo di richiesta da parte di pubbliche Amministrazioni per finalità amministrativo-contabili); 2) Termine del periodo entro il quale può risultare necessario l’adempimento da parte del Titolare del trattamento ad un obbligo legale; 3) Termine del periodo entro il quale il Titolare può perseguire un proprio interesse legittimo (es. prevenzione frodi, tutela legale). È fatto comunque salvo l’obbligo per lo stesso Titolare del trattamento di dare informazioni all’Interessato in caso di richiesta.

Diritti: Per garantire il trattamento corretto e trasparente dei Dati personali, il Titolare del trattamento garantisce all’Interessato, previa comunicazione ai recapiti sopra indicati e secondo quanto nelle proprie possibilità, di esercitare:

1) Il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di Dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;

2) Il diritto dell’Interessato di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai Dati personali che lo riguardano;

3) Il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la rettifica dei Dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo;

4) Il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei Dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo, nel caso in cui non siano più necessari per le finalità del trattamento o se questo si assuma come illecito, sempre che ne sussistano le condizioni previste per legge e comunque salvi i casi in cui il trattamento non sia giustificato da un altro motivo ugualmente legittimo;

5) Il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento, laddove ne sia contestata l’esattezza, la limitazione dello stesso per il periodo necessario al Titolare del trattamento per effettuare le opportune verifiche;

6) Il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i Dati personali che lo riguardano e il diritto di trasmettere tali Dati a un altro Titolare del trattamento senza impedimenti da parte del Titolare del trattamento cui li ha forniti, nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR, e il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei Dati personali da un Titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile e comportante uno sforzo non sproporzionato;

7) Il diritto di revocare il consenso al trattamento dei propri Dati Personali precedentemente espresso, [qualora il trattamento sia basato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’articolo 9, paragrafo 2, lettera a)] in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca e salvo il caso in cui il trattamento sia lecito per altre basi o condizioni giuridiche;

8) Il diritto di opporsi, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei Dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. In tal caso, il Titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i Dati personali salvo che dimostri l’esistenza di motivi legittimi per procedere al trattamento che prevalgano sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’Interessato, oppure la necessità di protrarre il trattamento per consentire l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

9) Il diritto di proporre reclamo ad un’Autorità di controllo, i cui dati di contatto sono rinvenibili per l’Italia al sito web www.garanteprivacy.it

Aggiornamento: la presente informativa è redatta in aderenza alle indicazioni di cui al GDPR. Una versione tempo per tempo aggiornata è resa disponibile presso il sito web del Titolare del trattamento.

Rientravamo verso l’albergo, era tardo pomeriggio, superammo le auto in fila in attesa del voiturier proprio davanti all’ingresso del nostro hotel.
Mentre camminavamo spediti mi disse che sarebbe salito in camera a riposare, gli risposi che sarei andato verso la piscina.
Ci salutammo nella hall, entrò nell’immenso ascensore elegante come un attico e mi fece un sorriso come per dire pensaci tu, sapeva che non sarei stato solo.
Eravamo veramente amici, come Corto Maltese e Rasputin.
Esploro il parco sul mare, una ricostruzione di una spiaggia con una piscina a fondo sabbioso bianco e acqua salata riprodotta su una ampia piattaforma installata su una scogliera bassa, quasi che la piscina e il Mediterraneo fossero tutt’uno.
Poche persone sui lettini, una signora con un elegante pezzo unico nero ed oro che parlava con la figlia e poco più distante, ad un tavolino, due donne con abiti islamici e più bambini intorno a loro, poi un terzetto più attempato che discuteva fitto, il bagnino, un cameriere e un uomo in costume a consumare gli ultimi spiccioli di sole di un pomeriggio di agosto.
Guardai in alto e in quel momento mi accorsi che il mio amico era sul terrazzo, rientrò subito.
Mi sedetti ad un tavolino tra le alte piante ben curate di quel raffinato giardino e presi il cellulare per scrivere un articolo da inviare in redazione.
Si, spesso scrivo gli articoli sul cellulare, soprattutto quando voglio osservare il mare, riesco a farlo, probabilmente non guardo i tasti, vado a senso, al ritmo delle onde e del vento.
Scrivevo eccitato dalle parole che mi uscivano veloci, concentrato su quel testo che scivolava vivace sul display e che era semplicemente già scritto su quel cielo o su quel mare.
Ordinai un Mojito, con molta menta.
Mi interruppi, calai gli occhi sul display, qualche minuto di esitazione.
«Ciao scrittore». Una voce femminile dietro di me.
Si fece avanti, la guardai.
«Ciao, da quanto tempo, non ti avrei mai pensata proprio qui».
Mora, sui trent’anni, anzi capelli nerissimi, sguardo fisso, intensamente puntato nei miei occhi, un vestito di maglina nero corto attillato e tacchi alti, bella come il desiderio.
Mi alzai e la invitai a sedersi.
Si accomodò elegantemente e comparve il cameriere a prendere il suo ordine.
Decisa prese anche lei il mio drink.
«Ti disturbo vero? Stai scrivendo».
«Verbalizzo il nostro incontro, non ho idea migliore, credo che sia una ispirazione provvida».
Parlammo a lungo vivacemente e le ricordai che non sopporto le banalità, il politicamente corretto, la rigida e altezzosa compostezza, l’essere sussiegosi.
Mi ripetè due volte che non vi era motivo di ricordarlo, perché ogni volta che leggeva “Valori in Campo” avvertiva il selvaggio spirito del salmone del Nord Europa, quello che va controcorrente.
Eppure mi diceva che, nonostante tale spirito, coglieva nel messaggio del nostro giornale un sereno senso di pace.
Le ricordai che Sant’Agostino definiva la guerra un mancato equilibrio tra due amori.
Probabilmente il nostro giornale cerca l’equilibrio come il salmone che per sfidare la stessa corrente ne ha assoluta necessità o, almeno, aspira ad esso.
Non affrontiamo nei nostri articoli gli argomenti con l’amore interessato o disinteressato per la produzione agroalimentare italiana, neanche con quello dell’appiattimento modaiolo esterofilo, bensì con la curiosa passione della emersione della differenza.
La differenza nella declinazione degli argomenti in “Valori in Campo” è un riferimento, una chiave per interpretare il mondo, la terra.
«La Terra, dall’indoeuropeo tersa, cioè parte secca di un pianeta fatto per il 75% di acqua e sai perché lo identifichiamo proprio con la parte minoritaria? Non per interesse, perché i primi trasporti li abbiamo effettuati tramite le imbarcazioni nel 4000 a.C. in Mesopotamia, poi i Sumeri inventarono la ruota nel 3500 a.C.. Sconfiggemmo la paura dell’acqua per la convenienza della potenza naturale della energie del vento e delle onde. Non lo abbiamo chiamato Terra per convenienza quindi, semplicemente perché era la parte del pianeta dove potevamo esprimerci liberamente, potevamo amare o potevamo scrivere, probabilmente anche mangiare, ma non esclusivamente, considerando che ci nutriamo di liquidi».
«Quindi vuoi dirmi che l’umanità tende ad equilibrare nel lungo tempo gli amori per vocazione naturale?» mi chiese lei.
L’agricoltura si sostituisce alla caccia e al nomadismo quando la donna e i figli dicono all’uomo di fermarsi perché non volevano più errare e l’uomo accettò per amore della famiglia risposi io.
Ci guardammo chiedendoci se ci allontanassimo troppo con la teoria.
Un giorno mi dissi che ero il tuo uomo ideale poi ci dividemmo per pragmatismo sentimentale.
La idealità è nella gerarchia dei valori del nostro giornale al secondo posto dopo la spiritualità, poi, vi è il pragmatismo.
Quando ci dividemmo, allora, non capivamo che il Mondo si ara prima con le idee e poi con l’interesse.
Sono le idealità a fare la storia e non l’interesse.
E’ stato l’amore a fare l’agricoltura, come abbiamo detto, e non la fame.
Comunismo, capitalismo e dottrina sociale della Chiesa sono differenziati da gerarchie diverse dei valori in campo, probabilmente con gli stessi valori.
«Vuoi dire che sono una capitalista sentimentale?>>
Sicuramente non una comunista risposi io.
Rise e la invitai a cena.
Il tramonto sul mediterraneo era sceso, il tavolino rimase lo stesso, arrivarono i menù.
Scelsi un carpaccio di ricciola di Ponza con menta e asparagi, delle percebes della Galizia, un risotto vercellese con zafferano di Città della Pieve e tartare di astice dell’Atlantico settentrionale, un sashimi di calamaro con rughetta ed olio della marinese irpina. Vino : un riesling della Mosella.
«Come non mangi italiano? Non bevi vino italiano? Non scegli il km 0?». Fu il fuoco di fila delle domande della nostra amica.
Mangio prevalentemente cibo italiano, è vero, però gusto il cibo di ogni parte del Mondo, non per globalizzazione ma per tre motivi: per piacere, per interesse e per necessità.
Per piacere, perché vorrei il meglio per me e per tutti e quindi non è detto che solo noi abbiamo le cose migliori.
Per interesse, perché se noi non beviamo anche il vino tedesco, che è delizioso, perché i tedeschi dovrebbero bere il nostro?
Terza cosa, per necessità, cioè per salute. Prima quando le merci si muovevano poco vi erano tanti problemi sanitari dovuti alla alimentazione, solo per citare lo scorbuto o la pellagra, e vi era una aspettativa di vita inferiore. Parlare di Km 0 spesso è uno slogan non salutare, probabilmente è una autarchia alimentare che nessuno potrebbe permettersi.
Ecco, “Valori in Campo” ambisce alla promozione di una cultura del cibo autenticamente europea, dei contadini europei e dei pescatori europei, dove gli italiani si sentano eccellenti, ma non superiori, così come i nostri chef.
Certamente siamo europei che non possono ammettere l’aberrante nutri-score voluto dalle multinazionali con finte battaglie salutiste.
Italiani che riconoscono e costruiscono una Europa articolata su comunità e cooperazione dove la persona è tale in quanto nodo di relazione sociali e non individuo economico in un consumo senza gusto e neanche amore.
Una componente europea cristiana e con la bussola del cristianesimo senza pregiudizi o remissioni come autenticamente la nostra religione ci ha sempre insegnato liberamente, rispettando le differenze, perché senza di esse vi è la indifferenza.
«Sei un fiume in piena ormai» mi disse sorridendo con gli occhi.
Volevo semplicemente raccontarti cosa pensavamo quando lanciammo “Valori in Campo”, il nostro Magazine.
Un giornale che non è aclista, ma che è di tutti coloro che vogliono raccontare il proprio pensiero e il proprio lavoro alle ACLI e tramite le ACLI, una vetrina, un forum, un simposio.
Ascoltiamo la musica di un dj, i nostri pensieri scorrono sulle onde del Mediterraneo, si illuminano con le stelle dell’Argentario, soffia nel vento e nei granelli di sabbia della Duna du Pilat dal Golfo di Biscaglia ai Dardanelli, per noi due è un’altra serata, probabilmente è quella ideale, lo è.
Il mio Amico non scese più, in questi pensieri c’è anche molto del suo, probabilmente contesterebbe la mia interpretazione, ma nella gerarchia dei ”valori in campo” l’amicizia non si discute, è scritta.
Un giorno scrissi che Taormina e Las Vegas erano entrambe sorprendenti, ma la differenza è nell’interruttore della luce, spegnetelo, e rimane solo Taormina, questa è la visione culturale esemplificata dei nostri valori in campo, la vera civiltà, il benessere, il progresso sociale.
È la differenza tra la idealità e la provocazione, tra complessità e la esemplificazione, tra il ragionamento e lo slogan, tra l’identità e il relativismo, tra l’originalità e la banalità.
Non abbiate paura non mi sono perso la nostra amica, il testo l’avevo già scritto prima di incontrarla.
La cultura è alla base di ogni coltura, come si dissero in famiglia i primitivi che scelsero di vivere in una comunità stanziale.
Buona lettura,

Nicola Tavoletta

Valori in Campo rappresenta il giornale attraverso il quale le donne e gli uomini impegnati nel mondo rurale e le marinerie leggono l'attualità con la interpretazione delle loro sensibilità e interessi. È anche una vetrina per le aziende e i professionisti iscritti. La filiera della cultura del cibo sarà protagonista, ma tutto questo declinando nella visione del mondo la gerarchia dei valori di una organizzazione ispirata dalla dottrina sociale della nostra Chiesa.

 

ACLI Terra

 

Tutti i diritti sono riservati: ACLI Terra (Associazione nazionale datoriale agricola) - Via G.  Marcora 18/20 - 00153 Roma - CF: 97119990584